Maestri

Clarinetti e saxofoni

Dilorenzo Salvatore

Curriculum:

Educato musicalmente alla scuola del M° Michele Pupillo, nel 1986 si diploma in Clarinetto presso il Conservatorio “V. Bellini” di Catania sotto la guida del M° Francesco Lombardo, allora Primo Clarinetto Solista del Teatro Massimo di Catania.
Inizia l’attività strumentale suonando in diverse trasmissioni radiofoniche di Radio Sole di Catania nonché partecipando, in qualità di musicista, al XXIX Ciclo di Spettacoli Classici del Teatro greco di Siracusa, per la rappresentazione della Tragedia “LE MADRI” di Euripide con la regia di Giancarlo Sbragia. Da allora svolge una costante attività concertistica in Italia e in Svizzera che vede importanti tappe artistico-professionali.
Nel 1990 incide per la Casa Editrice e discografica “ECO” musiche originali per clarinetto e chitarra alcune delle quali sono a lui dedicate. Nello stesso anno le esegue con l’autore, in prima assoluta, a Como con replica al Teatro Cittadella di Lugano (Svizzera);
Dal 1991 al 1993 è Primo Clarinetto Solista dell’Orchestra lirico-sinfonica “G. Puccini” di Como;
Dal 1991 al 1994 è Primo Clarinetto dell’Orchestra Fiati della Valtellina vincitrice del Primo premio al concorso internazionale di Strasburgo del 1992.
Parallelamente si esibisce con molteplici formazioni cameristiche (dal Duo al Sestetto) in alcune delle quali suona tuttora anche in veste solistica, prima tra tutte un quintetto Clarinetto e Archi con il quale si esibisce in numerose città della Svizzera e per importanti stagioni concertistiche della Lombardia, del Veneto, dell’Umbria, della Puglia e della Sicilia.
Nel 2012 suona come Clarinetto Solista nella “Engadiner-Kammerorchester” di Scuol (Svizzera) per la rappresentazione in prima assoluta di “FRANCESCO D’ASSISI”, Opera nuova scritta e diretta da Peter Appenzeller. Nel 2014, con ruolo e Orchestra medesimi, collabora per la messa in scena del “FLAUTO MAGICO” di Mozart.
All’attività strumentale alterna quella didattica, iniziata nel 1989 come docente di Educazione Musicale nelle scuole medie e come Direttore delle Bande di Montagna in Valtellina (SO), Albosaggia (SO) e Berbenno di Valtellina (SO).
Dal 1990 al 2006 insegna Clarinetto, Sassofono e Teoria e Solfeggio presso l’Accademia Musicale di Sondrio. Nel 1994 è docente del secondo seminario internazionale di approfondimento musicale promosso dall’Accademia Artistica Estiva (AAE) della Svizzera italiana, con esibizioni finali a Lugano e a Bellinzona.
A maggio 2015 è membro di giuria al Concorso di Canto “VILLA FESTIVAL” di Villa di Tirano (SO).
Nell’anno scolastico 2017/2018 è docente di clarinetto nella scuola media a indirizzo musicale “L. Torelli” di Sondrio.
Attualmente insegna Clarinetto e Sassofono in Svizzera presso la Scuola Musicale di Brusio. In Italia prepara gli allievi di clarinetto e di sax del corso ad indirizzo bandistico della Banda Cittadina “Madonna di Tirano” (SO).
A seguito di convenzione di collaborazione tra il Comune, l’Istituto Comprensivo e la Banda cittadina, è docente del progetto “Musicalmente” presso le scuole primarie “A.Vido” e “G. B. Marinoni” di Tirano (SO).
È autore di numerose trascrizioni per banda e di molteplici arrangiamenti per formazioni cameristiche varie, uno dei quali è stato premiato in Svizzera al RAIFFEISEN CONTEST 2011.

Ottoni e percussioni

Nussio Ivanivan_nussio

Curriculum:

Nato il 12 novembre 1957 a Poschiavo – Canton Grigioni (CH).
Insegnante di musica a Brusio, Poschiavo ed a Tirano.
Per dieci anni direttore della Scuola di Musica di Brusio (CH).
Per 14 anni direttore della Filarmonica Avvenire Brusio (CH).
Fondatore e direttore della Banda Allievi Unione al Confine (dal 1987).
Direttore della Banda cittadina Madonna di Tirano (2004-2017).
Responsabile della Scuola Allievi della Banda Cittadina Madonna di Tirano. Direttore della Banda Giovanile di Poschiavo. Membro del Brüs Brass Quintet. Suona il basso tuba, l’euphonium e il trombone.

Flauti

Paggi JessicaJessica Paggi

Curriculum:

Jessica Paggi, classe 1980, inizia a studiare il flauto traverso con il maestro Giuseppe Montrucchio presso la scuola di San Francesco a Merate e il 29 giugno 2004 si diploma presso il conservatorio G. Cantelli di Novara. Successivamente frequenta diversi corsi di perfezionamento sia sulla didattica per l’insegnamento e sul flauto (metodo Goitre e Kodaly). Ha partecipato a corsi di direzione di banda tenuti da Armando Saldarini.
Partecipa a diversi corsi estivi e si perfeziona con il M. Giorgio Zagnoni a Bologna e con il maestro J. Balint in Austria. Ha collaborato come docente di flauto presso le scuole medie ad indirizzo musicale nella provincia di Sondrio. Inoltre insegna flauto in diversi gruppi bandistici della Valtellina: Banda Madonna di Tirano, Corpo Bandistico di Berbenno, Banda di Fusine, Gruppo Nuova Melodia di Ponte in Valtellina.
Nel 2010 si diploma in musicoterapia presso la scuola di Milano con la tesi “flauto traverso essenza dell’essere” e a tuttoggi svolge attività di ricerca musicoterapica con bambini portatori di handicap.